Statuto

Un estratto…
L’Associazione crede che la cultura sia elemento fondamentale che costituisce ciascun uomo e di cui ogni uomo è al contempo costruttore, ritiene dunque sia imprescindibile la considerazione e la valorizzazione della cultura specifica della persona all’interno di percorsi di cura, psico-sociali, socio-sanitari e giuridico-legali. L’associazione opera con un approccio culturalmente sensibile nel rispetto delle diversità culturali e della soggettività, rifiuta qualsiasi discriminazione per motivi di genere, etnia, religione, appartenenza politica, condizioni personali sociali o economiche e respinge visioni etnocentriche.

L’Associazione crede nell’equa redistribuzione delle ricchezze e delle risorse, nella giustizia sociale, nel rispetto della diversità culturale e dei diritti umani; l’Associazione crede che il coinvolgimento della società civile sia fondamentale nella cooperazione allo sviluppo e pertanto promuove, incoraggia, sostiene la partecipazione attiva – diretta e indiretta – della società alle proprie attività. I contenuti e la struttura dell’Associazione sono ispirati a principi di solidarietà, trasparenza e democrazia.

L’associazione si impegna ad operare a livello nazionale ed internazionale per la promozione e la tutela del benessere psicosociale e della salute mentale degli adulti, dei minori, delle famiglie, delle coppie, dei gruppi e delle comunità in condizioni di svantaggio o vulnerabilità in ragione di condizioni fisiche, psichiche, sociali, economiche, culturali, di genere o di qualsiasi altra natura. L’associazione attraverso la sua attività si propone di contribuire alla promozione e protezione dei diritti umani, di genere, dello sviluppo sostenibile, della tutela della diversità culturale e dell’integrazione interculturale.”

 Scarica la versione integraleDownload-Adobe-Acrobat-PDF-Reader-Offline-Installer

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Add to favorites
Email
Print